Disturbi della donna

CANDIDOSI

La Candida albicans è un fungo che vive all'interno del corpo della maggior parte degli esseri umani e normalmente è innocuo. Il corpo infatti è munito di batteri probiotici e di cellule immunitarie che tengono tale fungo sotto controllo. Purtroppo alcuni farmaci, diete ad alto contenuto di zuccheri, allergie, pillola anticoncezionale, terapie ormonali sostitutive, stress e altri fattori possono causare una proliferazione incotrollata della Candida in alcune aree del corpo. Le donne, in particolare, vengono colpite da un' infezione micotica vaginale che provoca bruciore, prurito e dolori al basso addome, accompagnati da perdite vaginali. Le terapie complementari, che hanno come finalità il riportare i livelli di Candida entro la norma, rappresentano un buon metodo per risolvere i fastidiosi sintomi. Uno degli accorgimenti più importanti da seguire è di tipo alimentare. Gli alimenti da evitare sono soprattutto bevande zuccherate e alcoliche, pane, pasta, pizza, brioche, dolci, zucchero, cioccolato, latte e formaggi, insaccati. Gli alimenti da prediligere sono invece carciofi, cicoria, tarassaco, ortaggi di vario tipo (eccetto carote), legumi, semi oleosi, pesce, carne bianca, yogurt non zuccherato. Un piano alimentare personalizzato e specifico per questo problema risolve i disturbi in modo semplice e ne previene le ricomparse future.

ENDOMETRIOSI

L'endometriosi è un disturbo doloroso per cui il tessuto che riveste l'utero aderisce ad altri organi, ad esempio all'interno delle tube di Falloppio o sulle ovaie, o può crescere sulle pareti esterne dell'utero. Queste masse creano dolore intenso a carico dell'utero e della zona lombare, che varia a seconda delle fasi del ciclo mestruale e diventa più forte durante l'ovulazione, le mestruazioni o i rapporti sessuali. Le donne che soffrono di endometriosi presentano un flusso mestruale abbondante e prolungato, che può provocare in alcuni casi anemia. Nausea e vomito sono spesso presenti. E' importante quindi avere una buona funzionalità epatica e una sana flora batterica all'interno dell'intestino crasso. L'alimentazione aiuta tantissimo a migliorare i sintomi. La base della dieta dovrebbe essere costituita da cereali integrali, legumi e verdure, pesce, olio di lino, carciofi, tarassaco, barbabietole, broccoli e cavolfiore. Astenersi dal consumare carne rossa e latticini, zuccheri, caffè e alcool, fritti e cibi trattati industrialmente è una buona regola da seguire.

CISTITE

L'incidenza della cistite è superiore tra le donne che non tra gli uomini, principalmente a causa dell'anatomia femminile. Durante l'infezione, solitamente di origine batterica, le pareti interne della vescica si infiammano.Tale processo è caratterizzato da frequente e impellente necessità di urinare, sebbene la quantità di urina sia scarsa, accompagnata da dolore e bruciore. Poichè esiste l'eventualità che l'infezione si estenda ai reni, si raccomanda di consultare un medico per il monitoraggio del decorso della patologia. Dal punto di vista alimentare, di grande aiuto, è  assicurarsi di garantire all'organismo un adeguato apporto di nutrienti e pianificare pasti sani e completi. E' necessario bere più acqua e aumentare il consumo di cibi ricchi di acqua come frutta e verdura. Assolutamente da evitare cibi speziati, trasformati industriali, zuccheri raffinati, bibite gassate, caffè.

CISTI OVARICHE

Anche i disturbi di cisti ovariche, opportunamente controllate e curate farmacologicamente da un medico specialista, possono migliorare con un regime dietetico controllato e salutare. Un piano alimentare incentrato sulla semplice riduzione di farine cotte al forno, bevande dolci, latte e formaggio e un incremento di vegetali, ben associati, apporta sicuramente beneficio. Un rimedio naturale molto efficace è l’impacco di argilla in corrispondenza dell’ovaio, anche ogni giorno.

DISMENORREA E SINDROME PREMESTRUALE

Sono disturbi talmente comuni da essere considerati “normali” e la soluzione più semplice è di solito la somministrazione della pillola. Questi disturbi sono invece del tutto assenti o di lievi intensità nelle donne che seguono un’alimentazione appropriata e ciò dovrebbe far riflettere sul fatto che il cibo moderno è un cibo innaturale. Un’alimentazione ricca di salumi, formaggi stagionati, patatine fritte, pizza possono causare dolori intensi già nella fase ovulatoria. Nella fase mestruale i dolori si accentuano in quanto donne che seguono un’alimentazione così innaturale tendono ad avere una mucosa uterina più densa, tesa e irrigidita. Gelati, soft drink, dolci, latticini creano inoltre uno stato di malessere non localizzato a livello degli organi genitali e correlato a senso di pesantezza, gonfiore, nausea, mal di testa. In queste condizioni la mestruazione può risultare più lunga e caratterizzata da un flusso poco abbondante ma protratto per parecchi giorni. Quando l’alimentazione volge all’equilibrio e alla naturalità i disturbi si riducono spontaneamente sino a scomparire.

Disturbi della donna - Alimentazione
 

Alimentazione

Nel corso della nostra storia evolutiva il metabolismo umano è stato progressivamente modellato dall’interazione con l’ambiente e dalla varietà degli alimenti che hanno fornito il nutrimento necessario alla vita: l’organismo umano si è evoluto insieme al cibo. Il lungo percorso evolutivo si è dovuto però scontrare con il repentino cambiamento alimentare che ha trovato il corpo umano impreparato a sopportare un quantitativo di grassi, zuccheri e proteine quattro volte superiore a quello precedentemente accettato.

Apparato-gastrointestinale - Alimentazione

Apparato gastrointestinale

Riequilibralo con gli alimenti naturali corretti!

Colesterolo - Alimentazione

Colesterolo

Quello cattivo lo abbatti con i cibi buoni!

Diabete - Alimentazione

Diabete

.....non basta equilibrare gli zuccheri!

Disturbi-della-donna - Alimentazione

Disturbi della donna

Via i disturbi mangiando sano!

Gravidanza-e-post-gravidanza - Alimentazione

Gravidanza e post-gravidanza

Anche l'alimentazione deve essere controllata e curata!

Intolleranze-alimentari - Alimentazione

Intolleranze alimentari

Attenzione sempre ai sintomi.......

Menopausa - Alimentazione

Menopausa

Viverla con serenità è importante

Obesita-infantile-e-adolescenza - Alimentazione

Obesità infantile e adolescenza

Bisogna imparare anche a mangiare !!!

Pelle-viso-e-corpo - Alimentazione

Pelle viso e corpo

Frutta e verdura rendono la pelle luminosa!

Pressione-alta - Alimentazione

Pressione alta

Abbassa i valori con cibo sano e naturale!

Rinforzo-sistema-immunitario - Alimentazione

Rinforzo sistema immunitario

Fai il pieno di cose buone e salutari!

Sovrappeso-e-obesita - Alimentazione

Sovrappeso e obesità

Pensa a mangiare sano e scorda la bilancia!

Sport - Alimentazione

Sport

In forma con gli alimenti giusti!

 

Rimedi naturali

Il biologo nutrizionista può suggerire o consigliare integratori alimentari come valido supporto a una dieta sana ed equilibrata. E' importante che gli integratori siano sempre prescritti da un nutrizionista laureato e qualificato, dopo attenta analisi dell'eventuale terapia farmacologica assunta dal paziente e prescritta dal medico specialista.

 
 
 
Contatti

Centro Salute Alimentare - Via Vittorio Veneto n.19, Caluso - Tel. 3388065028 centrosalutealimentare@gmail.com Skype: Sabrina Balegno

Messaggio inviato !

Invia un altro messaggio

Invio messaggio in corso...


I dati da lei forniti verranno trattati secondo quanto previsto dal Regolamento Generale europeo n. 679/2016. L'informativa completa è consultabile presso questo link. Presa visione dell'informativa presto il consenso al trattamento dei dati personali Accetto: 
 
 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Usando questo sito sei in accordo con la nostra privacy/policyOK